Amarsi l'uno all'altro

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Questo è un dovere sia del marito (Col 3,19) che della la moglie (Tito 2: 4). L'amore è la grande ragione e consolazione del matrimonio. Questo amore non è solo un romanzo, ma è affetto, cura genuina, costante e con "cuore puro" (1 Pt. 1,22) l'uno per l'altro. L'amore coniugale non può essere basato sulla bellezza o sulla ricchezza, in quanto questi valori sono temporanei, e non può essere basato nemmeno sulla pietà in quanto questa potrebbe diminuire. Il matrimonio deve essere basato sul comando di Dio che invece non cambia mai. Il voto matrimonio è "nel bene e nel male" ed gli sposati devono considerare i loro coniugi come i partners migliori al mondo per loro. L'amore coniugale deve essere duraturo, perdurare anche dopo che la morte ha spezzato il loro legame (Prov:31:12). Questo amore di cuore puro produce un corollario di contentezza e consolazione. Protegge contro l'adulterio e la gelosia. Previene o riduce i problemi di famiglia. Senza questo amore, il matrimonio è come un osso slogato che fa male fin quando non ritorna ad incassarsi di nuovo nella sua posizione normale.

-Richard Steele (1629-1692)

Vedi il film:

Fireproof - Mai lasciare indietro il tuo compagno

facebook icona twitter icona google icona whatapps icona

Opera evangelica a favore dei non vedenti

luce fra le tenebre

Opera evangelica per sordi

sordi evangelici

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

salvati per servire

Il vangelo tra gli stranieri

meta