Ma che differenza c'è tra cattolici ed evangelici?

Ciò che maggiormente distingue i cristiani evangelici è l'insistenza con cui si afferma che ognuno deve conoscere Dio in modo personale, e poi che deve avere un rapporto continuo con Lui, personalmente. Vieni a trovarci, ne parleremo con la Sua parola tra le mani e la preghiera della Sua presenza. (qui alcuni indirizzi utili)

Spesso la domanda più frequente che viene rivolta ad un non cattolico, considerato che nel Paese in cui viviamo è il cattolicesimo la religione numericamente più presente, è la consueta: "ma che differenza c'è con la nostra?"

facebook icona twitter icona google icona whatapps icona

Maledetto l'uomo che confida nell'uomo - Due scelte, due destini diversi

Geremia 17 e Salmo 1 - Oggi in visita presso la chiesa locale di Borgata Finocchio/Borghesiana il fratello Marco Librè, ci ha accompagnato nella meditazione di Geremia 17-5:8 e nel parallelismo con il salmo 1.

--- Marco Librè ---
Roma 19 febbraio 2017

 

facebook icona twitter icona google icona whatapps icona

Samuele - Un esempio di intercessione - C.H. Spurgeon

"Quanto a me, non sia mai che io pecchi contro l'Eterno smettendo di pregare per voi; anzi vi mostrerò la buona e diritta via" ( 1Sam 12:23 ). - E' un grande privilegio avere il permesso di pregare per i nostri consimili. Nel singolo caso di ogni uomo, la preghiera deve iniziare per forza da una richiesta personale, perché fino a che l'uomo stesso non é accettato da Dio, non può intercedere per gli altri: qui é insita parte dell'eccellenza della preghiera di intercessione, perché per l'uomo che la esercita è segno della grazia interiore e della bontà che ha ricevuto dal Signore.

facebook icona twitter icona google icona whatapps icona

Daniele - Coraggio indomito - C.H. Spurgeon

Quando Daniele seppe che il decreto era firmato, andò a casa sua; e, tenendo le finestre della sua camera superiore aperte verso Gerusalemme, tre volte al giorno si metteva in ginocchio, pregava e ringraziava il suo Dio come era solito fare anche prima (6:10).
Daniele prosperò immensamente nelle cose materiali, ma prosperò anche la sua anima. Spesso l'avanzamento esteriore coincide con una decadenza interiore. Decine di migliaia di uomini sono stati contaminati dal successo.

facebook icona twitter icona google icona whatapps icona

Giuseppe - Un ritratto in miniatura - C.H. Spurgeon

"Il Signore era con Giuseppe" (Gen:39:2) - Frequentemente la Bibbia riassume la vita di un uomo con una sola frase. Ecco la biografia di Giuseppe tracciata dall'ispirazione: "Dio era con lui": così riassume Stefano nel suo famoso discorso in Atti 7:9.

facebook icona twitter icona google icona whatapps icona

Morti nei peccati, prigionieri di una potenza aliena, per natura figli d'ira. Ma Dio... - John Piper

Il fratello John prendendo spunto dal brano di Efesini 2:1-9 illustra la condizione dell'Uomo e la sua urgenza di consapevolizzare la necesità di un Salvatore. - Non eravamo, dunque, soltanto come in anticamera riguardo a Dio, eravamo in realtà nell'obitorio e qualunque cosa pensassimo o qualunque sentimento avessimo o qualunque azione facessimo, non erano pensieri, sentimenti ed azioni dello Spirito, ma della carne. Niente di quello che pensavamo, sentivamo o facevamo era spirituale, perché eravamo morti spiritualmente.
Tutto quello che pensavamo, sentivamo e facevamo proveniva da ciò che eravamo per natura, cioè eravamo figli d'ira.

facebook icona twitter icona google icona whatapps icona

Atti di Lode - Willhem Busch

"Verso la mezzanotte Paolo e Sila, pregavano e cantavano inni a Dio; e i prigionieri li udivano" (Atti degli Apostoli 16:25). - Che splendore meraviglioso aleggia sulla storia della Pentecoste. Lo Spirito di Dio si rivela in maniera imponente, gli apostoli si presentano sulla scena con grande gioia, la gente confluisce a migliaia e molti credono.
La gioia del giorno di Pentecoste, emanata dagli apostoli in maniera particolare, non era per niente scontata. Infatti

facebook icona twitter icona google icona whatapps icona

Nella prigione di Angola, carcere di ergastolani e condannati a morte - testimonianze

 
 
Questa è una narrazione dell'esperienza della salvezza di alcuni prigionieri della prigione di Angola.

Che cosa è cambiato nelle loro vite?
Come hanno ritrovato una nuova speranza di vita?

facebook icona twitter icona google icona whatapps icona

Quando il dolore è la tua prigione

Cosa potrebbe mai venire fuori di buono dalla sofferenza cronica? - Nel film "The Princess Bn'de", il terribile pirata Roberts confronta la romantica sensibilità dell'eroina, la principessa Buttercup. Lei soffre per la perdita del suo unico grande amore, mentre lui la sgrida per la sua autocommiserazione.
"La vita è dolore, Principessa, e chiunque le dica il contrario sta cercando di venderle qualcosa".
Hai mai pensato che la vita fosse dolore? Che il futuro sarà più o meno una lunga sofferenza emotiva, fisica o relazionale?

facebook icona twitter icona google icona whatapps icona

Pagine

Abbonamento a Front page feed

Opera evangelica a favore dei non vedenti

luce fra le tenebre

Opera evangelica per sordi

sordi evangelici

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

salvati per servire

Il vangelo tra gli stranieri

meta